Mercoledì 12 Febbraio 2020

Interima Bienne: una storia familiare

Augusta Antunes_hermès.jpg

Centro mondiale dell’industria orologiera, questa città è anche la sede della nuova succursale inaugurata da Interiman Group. Posta sotto la guida di Augusta Antunes, l’agenzia Interima di Bienne è specializzata nel settore orologiero ed edilizio. I suoi punti di forza? L’esperienza e la competenza del suo team, unite a una procedura di selezione mirata a rilevare già a monte l’attitudine dei candidati nel campo orologiero, che si rivela uno strumento ritagliato su misura dei produttori.

La sua storia sembra essere uscita da un romanzo: un’autentica saga familiare, coinvolgente e dalla forte pregnanza simbolica, che spinge a trovare paralleli col nostro vissuto, tante sono le emozioni che riesce a suscitare. Tutto ha avuto inizio nella seconda metà del Novecento, con l’arrivo in Svizzera di una donna portoghese, la cui vita era stata piena di ostacoli, finché un’opportunità lavorativa non le schiuse le porte del settore più emblematico del suo Paese d’adozione: l’orologeria. La nostra eroina prende parte a quest’avventura partendo dal gradino più basso, fino ad arrivare a poco a poco in cima, in un’epoca in cui questo settore conobbe una prodigiosa fioritura.

Un omaggio al percorso di sua madre

La storia, tuttavia, non finisce qui. Sua figlia aveva assistito allo sbocciare di questa sua passione per l’orologeria e, a forza di stare a contatto con quel mondo, da sempre associato nell’immaginario collettivo alla qualità manifatturiera svizzera, fino a divenirne emblema indiscusso, finì per seguire le orme materne. Ma lo fece a suo modo, non aprendo una nuova fabbrica, ma collaborando con le tante già presenti nella sua regione - era cresciuta a Neuchâtel - e nell’Arco giurassiano. «Dopo i miei studi alla Scuola superiore di commercio a Neuchâtel, mi sono presto indirizzata al settore del collocamento fisso e temporaneo, specializzandomi nell’ambito orologiero» racconta Augusta Antunes, responsabile della nuova agenzia Interima situata a Bienne.

Questa è per lei l’occasione non solo di sostenere attivamente coloro che sono in cerca di nuove sfide, ma anche di rendere omaggio al percorso di sua madre. «Se da un lato assumiamo e collochiamo molti profili specializzati, siamo anche alla continua ricerca di nuovi talenti, da inserire a livello di produzione. È proprio in questo, che mi rendo utile: nell’accompagnare persone che hanno ancora tutto da imparare ma che sono animate da grande spirito di volontà. Non solo: è anche il mio tributo a tutto ciò che ha realizzato mia madre», aggiunge Augusta Antunes.

Consentire a tutti di risparmiare del tempo

Nell’ambito delle sue funzioni odierne, Augusta Antunes, stabilitasi ormai a Bienne, potrà contare su uno strumento “fatto in casa” per le assunzioni che si presenta sotto forma di un test ritagliato su misura dei produttori orologieri. «Lo somministriamo ai nostri candidati per determinare la loro attitudine a essere formati dalle società che andranno poi a ingaggiarli. Il nostro ruolo è quello di introdurli alla professione, per capire chi tra loro si troverà più a suo agio sul posto di lavoro, partendo dal presupposto che lavorare in ambito orologiero richiede un’estrema accuratezza. Questa procedura ha il vantaggio di consentire a tutti di risparmiare del tempo: gli impiegati sanno già quali mansioni saranno chiamati a svolgere, mentre i datori di lavoro possono valutare le capacità di ciascuno».

Tale procedura si rivela poi tanto più efficace quanto più i produttori privilegiano collocamenti a lungo termine, da cui l’importanza di scommettere sulla persona giusta. Essa consente inoltre a Interima di integrare in maniera vantaggiosa la sua gamma di servizi, con un marchio già noto nel settore orologiero grazie alle sue agenzie di Le Sentier, di La Chaux-de-Fonds e di Porrentruy, oltre a quella di Global Personal Partner situata a Soletta , con le quali Augusta Antunes lavorerà a stretto contatto, come con gli altri marchi del gruppo.

Avvicinarsi ai clienti

Per Dominique Ciavardini, Direttore regionale di Interiman Group, lo stabilimento di Bienne rappresenta il naturale prosieguo di un eccellente 2019, riflettendo la volontà di avvicinarsi ai propri clienti. «Per quanto fossimo già presenti in numerose città dell’Arco giurassiano, abbiamo scelto di aprire questa nuova agenzia tenendo conto delle peculiarità di questo polo particolarmente dinamico dell’industria orologiera, tra la Svizzera romanda e quella tedesca, come già accade per altre realtà di Interiman Group», conclude Dominique Ciavardini.

Discover

Vedere tutte le notizie